News e Comunicazioni

Oggi inizia la settimana mondiale dell’allattamento, una ricorrenza annuale che dal 1992 si celebra fino al 7 di agosto con lo scopo di sensibilizzare le mamme di tutto il mondo sull’importanza dell’allattamento al seno nei primi 6 mesi di vita dei bambini e dei benefici che questi ne traggono a livello di salute. Infatti, attraverso l’allattamento, i neonati ricevono nutrienti fondamentali che li aiutano a sviluppare il loro sistema immunitario. Il tema di quest’anno risponde al ‘conto alla rovescia’ verso la deadline degli Obbiettivi del Millennio (MDG) affermando l’importanza di aumentare e rafforzare la protezione, promozione e sostegno dell’allattamento anche dopo il 2015, coinvolgendo il maggior numero di gruppi e persone di età diverse possibile.

In Kenya le mamme camminano fiere ed erette con portando in giro i loro bambini assicurati alla loro schiena o al loro petto, ma ancora poche sono consapevoli degli aspetti benefici dell’allattamento naturale durante i primi mesi di vita dei neonati. Per questo motivo, grazie a Child Health Now Campaign, programma promosso da World Vision in collaborazione con il Ministero della Salute, sono stati creati dei gruppi d’incontro nel villaggio di Nyatike, durante i quali delle donne già madri e dovutamente formate ‘educano’ le giovani madri sui benefici di questo tipo di allattamento e finora ne hanno beneficiato già in 3200.

Tale progetto intende abbassare il tasso di mortalità infantile come invocato dal MDG numero 4, in quanto l’allattamento naturale è a costo zero e aumenta la protezione immunitaria del bambino. Studi infatti hanno dimostrato che bambini nutriti solo con il latte materno hanno un sistema più resistente rispetto a quelli allattati con il latte in polvere, riducendo le probabilità di malattie e infezioni contraibili durante l’infanzia. Inoltre, anche le mamme ne traggono beneficio: abbassando il rischio di sviluppare osteoporosi, o forme di cancro al seno, ovarico o al tratto urinario.

World VisionWBW

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Oggi inizia la settimana mondiale dell\u2019allattamento<\/b>, una ricorrenza annuale che dal 1992 si celebra fino al 7 di agosto con lo scopo di sensibilizzare le mamme di tutto il mondo sull’importanza dell\u2019allattamento al seno nei primi 6 mesi di vita dei bambini e dei benefici<\/b> che questi ne traggono a livello di salute. Infatti, attraverso l\u2019allattamento, i neonati ricevono nutrienti fondamentali che li aiutano a sviluppare il loro sistema immunitario. Il tema di quest\u2019anno risponde al \u2018conto alla rovescia\u2019 verso la deadline degli Obbiettivi del Millennio (MDG<\/b>) affermando l\u2019importanza di aumentare e rafforzare la protezione, promozione e sostegno dell\u2019allattamento anche dopo il 2015, coinvolgendo il maggior numero di gruppi e persone di et\u00e0 diverse possibile.<\/span>
<\/p>

In Kenya<\/b> le mamme camminano fiere ed erette con portando in giro i loro bambini assicurati alla loro schiena o al loro petto, ma ancora poche sono consapevoli degli aspetti benefici dell\u2019allattamento naturale durante i primi mesi di vita dei neonati. Per questo motivo, grazie a Child Health Now Campaign, programma promosso da World Vision<\/b> in collaborazione con il Ministero della Salute<\/b>, sono stati creati dei gruppi d\u2019incontro nel villaggio di Nyatike, durante i quali delle donne gi\u00e0 madri e dovutamente formate \u2018educano\u2019 le giovani madri sui benefici di questo tipo di allattamento e finora ne hanno beneficiato gi\u00e0 in 3200.<\/p>

Tale progetto intende abbassare il tasso di mortalit\u00e0 infantile come invocato dal MDG numero 4<\/b>, in quanto l\u2019allattamento naturale \u00e8 a costo zero e aumenta la protezione immunitaria del bambino. Studi infatti hanno dimostrato che bambini nutriti solo con il latte materno<\/b> hanno un sistema pi\u00f9 resistente rispetto a quelli allattati con il latte in polvere, riducendo le probabilit\u00e0 di malattie e infezioni contraibili durante l\u2019infanzia. Inoltre, anche le mamme ne traggono beneficio: abbassando il rischio di sviluppare osteoporosi, o forme di cancro al seno, ovarico o al tratto urinario.<\/p>

World Vision<\/a>, WBW<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

18 ottobre 2020

Brosway per le donne e le bambine degli slum

Dall’inizio della pandemia, la nostra associazione ha attraversato momenti di grande difficoltà. Anche oggi, con le scuole chiuse a Nairobi e le famiglie delle baraccopoli ridotte alla fame, non sapremmo … Continua

15 ottobre 2020

Il Diritto al Cibo e il Rinnovato Impegno della Chiesa Valdese

Il cibo come bisogno primario. Come primo mattone per costruire una comunità. Come primo intervento alla base di cure mediche e assistenza al lavoro. Il 16 ottobre si celebra la … Continua

11 ottobre 2020

11 Ottobre: Giornata Internazionale delle Bambine

Dal 2011, l’11 ottobre si celebra la Giornata Internazionale delle Bambine, istituita dall’assemblea generale dell’ONU. Era il 1995 quando per la prima volta nella storia delle Nazioni Unite si parlò di … Continua

× Come possiamo aiutarti?