News e Comunicazioni

La piccola Cynthia Sambe di Classe 8 ad Alice for School, ci racconta brevemente delle bellezze del suo paese, il Kenya.

“Il Kenya, il mio paese ha raggiunto tanti risultati, molti dei quali hanno attratto numerosi turisti. Ha anche sviluppato centri industriali, educativi sportivi, infrastrutture funzionanti e molto altro ancora.

Inoltre, i turisti vengono attratti dalle bellezze fisiche del nostro paese , che si trovano prevalentemente lungo la regione della Rift Valley. Si trovano montagne quali il Monte Kenya, Monte Longonot, Monte Marsabit che si formarono proprio attraverso il processo di vulcanicità.

Dall’altra parte ci sono anche laghi meravigliosi che attraggono molti turisti. Un buon esempio è il Lago Nakuru, anch’esso si trova lungo la Rift Valley, è molto conosciuto poiché attorno ad esso si concentrano grandi branchi di fenicotteri. Il Lago Bogoria invece è noto per le sue fonti termali.

Spostandoci dalle caratteristiche geografiche del paese, la popolazione è divisa in tre grandi ceppi linguistici: Bantu, Nilotico e Cushitico. I tre gruppi linguistici hanno sviluppato ciascuno le sue caratteristiche culturali. Un esempio potrebbero essere i Nijikenda che vivono lungo le coste: indossano spesso vestiti tradizionali e si annodano colorati Kanga ai fianchi e ogni tanto capita di vederli camminare a piedi nudi.

A proposito di costa, lungo le sponde oceaniche si trovano spiagge bellissime frequentate principalmente per svago. Ma non solo, si trova anche città d’importanza storica come ad esempio Fort Jesus a nei pressi di Mombasa.

Da ultimo, ma non meno importante, il Kenya occupa il quarto posto come paese più sviluppato del continente africano.

https://www.aliceforchildren.it/wp-content/uploads/2015/02/cynthia-sambe.usata-Copia.jpg, https://www.aliceforchildren.it/wp-content/uploads/2015/02/cynthia-sambe.usata-2-Copia.jpg

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:5,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

La piccola Cynthia Sambe di Classe 8<\/b> ad <\/span>Alice for School<\/a>, ci racconta brevemente delle bellezze del suo paese, il Kenya<\/b>.<\/span>
<\/p>

\”Il Kenya, il mio paese ha raggiunto tanti risultati, molti dei quali hanno attratto numerosi turisti. Ha anche sviluppato centri industriali, educativi sportivi, infrastrutture funzionanti e molto altro ancora.<\/i><\/p>

Inoltre, i turisti vengono attratti dalle bellezze fisiche del nostro paese , che si trovano prevalentemente lungo la regione della Rift Valley. Si trovano montagne quali il Monte Kenya, Monte Longonot, Monte Marsabit che si formarono proprio attraverso il processo di vulcanicit\u00e0.<\/i><\/p>

Dall\u2019altra parte ci sono anche laghi meravigliosi che attraggono molti turisti. Un buon esempio \u00e8 il Lago Nakuru, anch\u2019esso si trova lungo la Rift Valley, \u00e8 molto conosciuto poich\u00e9 attorno ad esso si concentrano grandi branchi di fenicotteri. Il Lago Bogoria invece \u00e8 noto per le sue fonti termali.<\/i><\/p>

Spostandoci dalle caratteristiche geografiche del paese, la popolazione \u00e8 divisa in tre grandi ceppi linguistici: Bantu, Nilotico e Cushitico. I tre gruppi linguistici hanno sviluppato ciascuno le sue caratteristiche culturali. Un esempio potrebbero essere i Nijikenda che vivono lungo le coste: indossano spesso vestiti tradizionali e si annodano colorati Kanga ai fianchi e ogni tanto capita di vederli camminare a piedi nudi.<\/i><\/p>

A proposito di costa, lungo le sponde oceaniche si trovano spiagge bellissime frequentate principalmente per svago. Ma non solo, si trova anche citt\u00e0 d\u2019importanza storica come ad esempio Fort Jesus a nei pressi di Mombasa.<\/i><\/p>

Da ultimo, ma non meno importante, il Kenya occupa il quarto posto come paese pi\u00f9 sviluppato del continente africano.<\/i>\”<\/p>\n”,”class”:””},{“id”:”4″,”block”:”gallery”,”itemWidth”:192,”itemHeight”:144,”items”:[{“source”:”~wp-uploads\/2015\/02\/cynthia-sambe.usata-Copia.jpg”,”store”:{“source”:”~upload\/4-thumb-8ee12cd0a28e7d8141d67827f77548e8.jpg”,”width”:192,”height”:144,”mime”:”image\/jpeg”,”size”:28772},”large”:{“source”:”~upload\/4-large-8ee12cd0a28e7d8141d67827f77548e8.jpg”,”width”:600,”height”:450,”mime”:”image\/jpeg”,”size”:222878}},{“source”:”~wp-uploads\/2015\/02\/cynthia-sambe.usata-2-Copia.jpg”,”store”:{“source”:”~upload\/4-thumb-a9628be0298b899971eba39643c8b8f3.jpg”,”width”:192,”height”:144,”mime”:”image\/jpeg”,”size”:31204},”large”:{“source”:”~upload\/4-large-a9628be0298b899971eba39643c8b8f3.jpg”,”width”:450,”height”:600,”mime”:”image\/jpeg”,”size”:248150}}]}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

14 luglio 2020

Sostegno alla Comunità: #FAMIGLIA

Ognuno di noi ha la sua idea di cosa la parola “famiglia” voglia dire e nessuna di queste idee può essere considerata sbagliata o inesatta. Sappiamo che di paese in … Continua

× Come possiamo aiutarti?