News e Comunicazioni

Come ogni anno, questo 22 Marzo ricorre la Giornata Mondiale dell’Acqua, con lo scopo di mantenere viva la discussione riguardante le risorse d’acqua e tutti gli aspetti della vita quotidiana che da essa dipendono. Il tema scelto per quest’anno è: “Water and Sustainable Development” (Acqua e Sviluppo Sostenibile–), il quale offre un’importante opportunità per enfatizzare il ruolo fondamentale che l’accesso all’acqua potabile ha nello sviluppo sostenibile del nostro pianeta, e non ancora a tutti è garantito questo diritto.

L’acqua è essenziale per la salute umana e i bambini in particolare i neonati hanno maggior bisogno di acqua pulita. Un report di Water Aid, “Healthy Start: The First Month of Life”, dichiara che un neonato su cinque, nei Paesi in Via di Sviluppo, muore a causa della mancanza di accesso all’acqua. La sepsi, ad esempio, potrebbe essere evitata lavando le mani e il bambino con acqua pulita e facendo in modo che il bisturi per tagliare il cordone ombelicale sia sterilizzato anche semplicemente con dell’acqua calda. In Mali muore un bambino su 17, mentre ad esempio negli US si verifica solo un decesso su 2,958 bambini.

L’essere umano adulto è costituito da circa il 50-65% d’acqua e per sopravvivere e prolificare ha bisogno di vivere in un ecosistema dove l’acqua pulita sia disponibile, ma l’attuale sistema economico sta portando alla degradazione delle risorse d’acqua e all’inquinamento dei bacini disponibili; il fiume Okavango (Angola, Namibia e Botswana) rimane l’unico ecosistema al mondo ad essere ancora incontaminato.

Ma per quanto potrà durare questa situazione?

World Water Week UN Water , Newsweek 

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Come ogni anno, questo 22 Marzo ricorre la Giornata Mondiale dell\u2019Acqua<\/b>, con lo scopo di mantenere viva la discussione riguardante le risorse d\u2019acqua<\/b> e tutti gli aspetti della vita quotidiana che da essa dipendono. Il tema scelto per quest\u2019anno \u00e8: \u201cWater and Sustainable Development<\/i>\u201d (Acqua e Sviluppo Sostenibile\u2013), il quale offre un\u2019importante opportunit\u00e0 per enfatizzare il ruolo fondamentale che l\u2019accesso all’acqua potabile ha nello sviluppo sostenibile del nostro pianeta, e non ancora a tutti \u00e8 garantito questo diritto.<\/span>
<\/p>

L\u2019acqua \u00e8 essenziale per la salute umana e i bambini in particolare i neonati hanno maggior bisogno di acqua pulita. Un report di Water Aid,<\/b> \u201cHealthy Start: The First Month of Life\u201d, dichiara che un neonato su cinque, nei Paesi in Via di Sviluppo, muore a causa della mancanza di accesso all’acqua. La sepsi, ad esempio, potrebbe essere evitata lavando le mani e il bambino con acqua pulita e facendo in modo che il bisturi per tagliare il cordone ombelicale sia sterilizzato anche semplicemente con dell’acqua calda. In Mali<\/b> muore un bambino su 17, mentre ad esempio negli US si verifica solo un decesso su 2,958 bambini.<\/p>

L\u2019essere umano adulto \u00e8 costituito da circa il 50-65% d\u2019acqua e per sopravvivere e prolificare ha bisogno di vivere in un ecosistema dove l\u2019acqua pulita sia disponibile, ma l\u2019attuale sistema economico sta portando alla degradazione delle risorse d\u2019acqua e all’inquinamento dei bacini disponibili; il fiume Okavango<\/b> (Angola, Namibia e Botswana) rimane l\u2019unico ecosistema al mondo ad essere ancora incontaminato.<\/p>

Ma per quanto potr\u00e0 durare questa situazione?<\/p>

World Water Week<\/a> <\/span>, UN Water<\/a> , Newsweek<\/a> <\/span><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

30 novembre 2020

L'HIV non è Ancora Sconfitto

1,7 milioni di nuovi infetti, 690 mila morti e 38 milioni di persone che convivono con il virus. Non stiamo parlando di Covid-19 o di una nuova pandemia mondiale, ma … Continua

30 novembre 2020

Il 25 Novembre nello Slum

Il 2020 è stato un anno pieno di difficoltà, anche per la nostra associazione. Tuttavia, non solo non ci siamo fermati davanti ai mille ostacoli che abbiamo incontrato, ma abbiamo … Continua

27 novembre 2020

Natale con Alice: la Video Intervista a Remo

“Il messaggio è uno solo: aiutate Alice for Children ad aiutare i bambini del Kenya” La nostra campagna di Natale non sarebbe stata possibile senza la preziosa collaborazione di due … Continua

× Come possiamo aiutarti?