News e Comunicazioni

Nel mese di luglio Arianna, 23 anni, studentessa, laureata in scienze politiche e laureanda in management organizzazioni internazionali, è stata nostra volontaria in Kenya. Nelle prossime pagine vi racconteremo il suo viaggio attraverso le pagine del suo blog La Pecora Albina.

02/07/2016

I viaggi rientrano in quella categoria di cose per cui vale l’identità tra realtà e realizzazione. Non esistono realmente fino a quando non ti ci sei buttato a capofitto. Per renderli reali, non basta riempire la valigia fino a farla scoppiare, non basta trasformare un quaderno in un diario di viaggio scarabocchiando sulla copertina la data e la destinazione del biglietto aereo. E non basta nemmeno prenotare un biglietto aereo. Per fare in modo che quelle sette lettere acquistino il significato eternamente raccontato da generazioni e generazioni di uomini, tanto da spingerci a sceglierlo come tema di tesina di elementari, medie e perfino superiori – perché si sa, il viaggio è un tema interdisciplinare – bisogna trovarcisi in mezzo. E attribuire a quell’istante in cui i polmoni inalano aria e fragranze mai respirate, nuove, sconosciute, l’etichetta “REALTA’”, ora e adesso.

Continua la lettura del Diario di Arianna: http://lapecoraalbina.com/cronache-di-viaggio/ 

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua

30 settembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Brian

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra … Continua

18 settembre 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Nel 2019 il Volontariato è Social

“Negli occhi di questi bimbi, mentre gli corri dietro, o provi a farli ridere, all’improvviso, rischi di trovarci un pezzo di te che ti era sfuggito, forse uno dei pezzi … Continua