News e Comunicazioni

Oggi 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, adolescenti e bambine aggiungiamo noi.

In questa giornata vogliamo raccontarvi una storia di ordinaria ‘amministrazione’, ma sarebbe meglio dire ‘follia’, delle baraccopoli di Nairobi, nello specifico tra Korogocho e Dandora dove noi operiamo da 10 anni.

Joyce è la community health worker (assistente sociale con competenze anche in ambito sanitario) della nostra casa famiglia Alice Village e da circa due anni si occupa di svolgere corsi di igiene, primo soccorso, prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili (Aids prima di tutte), educazione sessuale e sicurezza domestica alle classi 6°,7° e 8° (le nostre scuole medie) ad Alice for School, sita a Korogocho.

Nel suo report trimestrale di giugno troviamo il suo seguente commento:

JUNE_ Reproductive Health (Separate lessons for both sexes)

In relation to common accidents at home the class 8 pupils requested to tackle rape case. Which we did, i.e first medical care after the incident, Post Exposure Prophylaxis, pregnancy and STIs.

GIUGNO_Lezione sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili (lezioni separate per entrambi i sessi)

In relazione ai comuni incidenti accaduti tra le mura famigliari, gli studenti di classe 8° hanno richiesto di affrontare in particolare i casi di stupro. Così abbiamo fatto, trattando di temi di primo soccorso dopo l’accaduto, profilassi post esposizione, gravidanza e malattie sessualmente trasmissibili.

Come possiamo accettare che delle ragazzine di 11/12 anni chiedano di parlare apertamente di tutto quello che si deve fare in caso di stupro perché fa parte della loro quotidianità all’interno delle proprie case?

In questa giornata anche noi di Alice for Children chiediamo che la violenza sulle donne, ragazze e bambine non debba più far parte della quotidianità, debba essere debellata, combattuta e sconfitta con tutte le nostre forze.

Valentina

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 dicembre 2020

Caterina e il Diritto allo Studio dei Nostri Bambini

“Il mio è un desiderio: sarebbe bellissimo che questi bimbi vivessero davvero protetti, che vivessero come bambini, nella leggerezza dell’infanzia”. Quando per la prima volta nel 2007 abbiamo visitato la … Continua

30 novembre 2020

L'HIV non è Ancora Sconfitto

1,7 milioni di nuovi infetti, 690 mila morti e 38 milioni di persone che convivono con il virus. Non stiamo parlando di Covid-19 o di una nuova pandemia mondiale, ma … Continua

30 novembre 2020

Il 25 Novembre nello Slum

Il 2020 è stato un anno pieno di difficoltà, anche per la nostra associazione. Tuttavia, non solo non ci siamo fermati davanti ai mille ostacoli che abbiamo incontrato, ma abbiamo … Continua

× Come possiamo aiutarti?