News e Comunicazioni

Parlando di diversità tra i popoli si è soliti pensare alla religione, alla cucina, alla cultura senza prendere in considerazione la lingua. La vera differenza tra i popoli e ciò che li distingue è la lingua.

 

Lingue dei popoli

Oggi sapersi districare in almeno due o tre lingue straniere è fondamentale. Una su tutte è l’inglese, lingua natia di meno del 5% della popolazione mondiale. Di circa 7 mila lingue al mondo, 2 mila si trovano nel continente africano. Le più diffuse sono, dopo l’arabo, l’inglese, il francese e il Portoghese, ma sono moltissimi gli idiomi impiegati in questa nazione. L’arabo è la lingua più diffusa parlata in Marocco, Tunisia, Algeria, Egitto, Eritrea, Libia, Somali e Sudan. Altro idioma molto diffuso è l’Hausa, con oltre 34 milioni di native speaker; molto influenzato dai dialetti regionali e locali. In Nigeria si parla soprattutto lo Yoruba, una lingua che viene adottata come lingua ufficiale da più paesi con alcune varianti di accento e lessico che costituiscono altrettante lingue che restano comunque reciprocamente comprensibili. Da qui nasce, per esempio, lo Swahili, lingua nazionale in Kenya. Vi è poi l’Horomo, lingua ufficiale dell’Etiopia per oltre 26 milioni di persone. E’ tra le lingue africane più complesse, con un alfabeto composto da vocali e consonanti ma anche digrammi e fonemi. Infine la lingua Fula, una lingua atlantica parlata in Senegal, Mali, Camerun e Benin. Questa lingua utilizza suffissi per modificare il significato delle diverse parole.

Possiamo quindi affermare che le lingue parlate in Africa sono tante quanto grande è la vastità del continente.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

14 luglio 2020

Sostegno alla Comunità: #FAMIGLIA

Ognuno di noi ha la sua idea di cosa la parola “famiglia” voglia dire e nessuna di queste idee può essere considerata sbagliata o inesatta. Sappiamo che di paese in … Continua

× Come possiamo aiutarti?