News e Comunicazioni

Dopo mesi di audizioni ed esercizio, lo scorso 28 aprile ha avuto finalmente luogo il “Dandora’s Got Talent”, concorso musicale che ha visto sfidarsi a colpi di drums e acuti 5 scuole del distretto di Dandora e altrettanti talenti che si sono esibiti singolarmente.

Il Talent ha avuto come sponsor Fondazione Cariplo e Radio Italia, che dal 2015 lavorano per sostenere la nostra Alice Music Academy, la quale, nel corso degli anni, è diventata un punto di riferimento per i bambini e le famiglie delle baraccopoli di Nairobi. L’idea di un concorso musicale per i talenti della nostra scuola di musica e di altre scuole delle baraccopoli è nata non solo per sostenere i bambini e i ragazzi che più si sono impegnati nella loro preparazione musicale, ma anche e soprattutto per ispirare tutti i bambini, premiare il loro impegno e spronarli a coltivare i propri talenti, a lavorare in gruppo e continuare il percorso di apprendimento.

Sotto un cielo stranamente clemente – vista la stagione delle piogge –, l’evento inizia nel primo pomeriggio con la marcia delle scuole coinvolte, dello staff di Alice for Children, degli organizzatori e degli ospiti, dalla St. Claire’s School di Dandora fino alla Social Hall della baraccopoli, dove poi il Talent ha avuto luogo. I canti e le danze sono iniziati già durante la marcia, spontanei e naturali, come spesso succede qui a Nairobi.

Davanti a una giuria d’eccezione, composta, tra gli altri, da Francesca (Genitore a Distanza) e Luca Arzuffi (Fondazione Cariplo), i bambini e i ragazzi delle scuole si esibiscono in danze tradizionali, canzoni cantate a cappella, rappresentazioni teatrali musicate, in un’atmosfera amichevole, ma allo stesso tempo molto professionale e competitiva.

_MG_1101

Il susseguirsi delle esibizioni viene scandito da due bravissimi presentatori ed intrattenitori e dall’intervento di numerosi ospiti: i Magician Crew, un gruppo di giovani acrobati, intrattiene il pubblico con volteggi e contorsioni, in puro stile circense. Spumeggiante, poi, la performance di un gruppo di ballerini e ballerine adulti, che porta una ventata di pura energia e che trascina letteralmente sul palco alcune persone del pubblico.

_MG_1161
I Magician Crew

A prendere parte alla manifestazione arriva poi anche Phy, una talentuosa cantante soul keniota, che salutata il pubblico e che poi presenzierà la premiazione finale. Come giovane artista nata e cresciuta a Nairobi, Phy si è dice entusiasta di assistere al Dandora’s Got Talent e alle esibizioni dei numerosi talenti in gara.

_MG_1350
La cantante keniota Phy

Un pomeriggio davvero intenso e pieno di emozioni, che porta il pubblico fino al momento della premiazione, senza soste né momenti di vuoto; in palio, un primo premio da 20.000 Kes (200 euro circa) per la scuola più talentuosa. Nove riconoscimenti in denaro anche per il performer più preparato e gli altri partecipanti, che permetteranno a tutti di continuare a studiare, per tutto il corso del 2019.

Grazie a una rappresentazione teatrale, ricca di musica, balli e tanta ironia, e al talento indiscusso delle studentesse e della loro insegnante, la scuola Greenfield Day Learning Centre si aggiudica il primo premio per la categoria scuole, accompagnata dal consenso e dagli applausi di tutto il pubblico; tra i talenti che si sono presentati singolarmente, invece, è Clinton a essere chiamato sul palco per ritirare il primo premio della categoria. Clinton è uno studente proprio di Alice Music Academy, che nel corso degli anni si è dimostrato un vero talento come suonatore di sax, entrando a far parte della Safari Youth Orchestra; grazie alla sua performance impeccabile, ritira il premio accompagnato da suo padre, visibilmente commosso e pieno di orgoglio.

_MG_1133
Uno scatto della performance della Greenfield Day Learning Centre

La cerimonia di premiazione si conclude quindi con la distribuzione delle medaglie per tutti i partecipanti alla gara e con un saluto di chiusura da parte dei presentatori e del preside della scuola di Dandora, Thomas Amunga, che ha anche aperto la manifestazione.

Quando i giudici, gli ospiti e il nostro staff lasciano la Social Hall, la festa musicale non si interrompe: performance più o meno preparate, gli applausi, il ritmo dei drums e i gorgheggi continuano a echeggiare all’interno della struttura di metallo e si moltiplicheranno fino a serata inoltrata.

A Dandora, la musica non si ferma con la fine del Dandora’s Got Talent. Altri talenti si eserciteranno per partecipare a prossime audizioni e le lezioni alla nostra Alice Music Academy continueranno, con sempre più entusiasmo e passione.

A Dandora la musica non manca mai. A Dandora, la musica non si ferma mai.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

24 settembre 2020

Diamo i Numeri... Grazie a Voi!

SEMBRAVA IMPOSSIBILE, MA GRAZIE A VOI CI STIAMO RIUSCENDO! Da qualche mese abbiamo lanciato il nuovo progetto per aiutare le famiglie che vivono negli slum, ridotte alla fame dalle conseguenze … Continua

15 settembre 2020

News dal Kenya

Le scuole chiuse cancellano i diritti dei bambini

Secondo un recente studio delle Nazioni Unite, nei prossimi dieci anni il numero delle spose bambine nel mondo crescerà di 13 milioni. Questa è solo una delle conseguenze della chiusura … Continua

10 settembre 2020

Il Tuo 5x1000 Può Fare la Differenza

Il 2020 è un anno particolare, anche per la donazione del 5×1000: a causa della pandemia e del lockdown, le scadenze per la presentazione del 730 o del Modello Redditi … Continua

× Come possiamo aiutarti?