News e Comunicazioni

Pizze, pasta, crostate e biscotti. Queste le prime ricette nate in casa Alice presso la nostra scuola di cucina italiana. Professori, chef e giovani aspiranti chef, tutti insieme per dare il via alle lezioni di AIFA nel migliore dei modi.

Lo scorso 30 luglio ha visto la prima classe di AIFA cimentarsi in questo nuovo percorso di studi professionale nato per dare un’opportunità ai ragazzi del nostro villaggio e delle baraccopoli di Nairobi. Un paese l’Africa che vede aumentare sproporzionatamente il numero di abitanti contro una economia che, invece, non permettere al paese di crescere. Soprattutto poiché la manodopera verrà sostituita dalla robotica e le migliaia di persone si ritroveranno a non avere un lavoro. È in questo contesto che Alice ha pensato di sviluppare Alice Italian Food Academy, uno strumento culturale che darà ai ragazzi i mezzi necessari per costruirsi il proprio futuro pezzo dopo pezzo. Un mestiere spendibile in un paese dove il turismo è tra i settori più attivi.

Prime ricette

E’ l’Istituto Carlo Porta di Milano il nostro partner progettuale. Nello specifico il prof. Luca Cribiù, partito per Alice Village insieme con Alessia ed Eleonora che trascorreranno qui un periodo in alternanza scuola lavoro; con loro anche Frederik, giovane chef che amplia la propria esperienza lavorativa approcciando culture e mondi diversi. Accanto a loro tutto lo staff locale ma soprattutto loro, i nostri studenti. Giovani adolescenti che hanno deciso di avvicinarsi al mondo della cucina per passione, curiosità o semplicemente per volontà di avere una opportunità nella vita. Diversi gli studenti che vi abbiamo già presentato, tutti entusiasti per questa nuova avventura. Oggi vi presentiamo Victor.

Victor è con noi dal 2009, quando venne inserito nella nostra Alice Children Home, dove ha vissuto fino al 2017. Questo è, infatti, l’anno in cui ha deciso di intraprendere un percorso di studi professionale e si è iscritto al corso di Food and Beverage alla Mawego Technical School in Nyanza. È molto bravo nelle materie tecniche ed è molto entusiasta, motivo per cui ha deciso di perpetrare questa passione frequentando la scuola di specializzazione in cucina italiana di Alice Village. Victor ha perso il padre quando era molto piccolo, mentre la madre, che aiuta le persone del villaggio per guadagnarsi da vivere, abita con gli altri 3 fratelli di Victor.

Victor ha partecipato alla realizzazione delle prime ricette di AIFA insieme con i suoi compagni di classe ed è sempre più entusiasta di questo percorso di studi. Non ci resta che vivere insieme a lui e agli altri studenti, attraverso le foto, l’esperienza della Italian Food Academy.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

24 gennaio 2020

Vittorio racconta - prima parte

Abbiamo fatto una chiacchierata con il nostro sostenitore e genitore a distanza Vittorio De Caprio per saperne di più sul progetto di raccolta fondi che ha portato avanti insieme alla … Continua

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua

23 dicembre 2019

News dal Kenya

Il Viaggio di Novembre

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e … Continua