News e Comunicazioni

Il racconto sulla nuova avventura ad Alice Italian Food Academy prosegue questa settimana con la presentazione della nuova classe di aspiranti chef kenioti!

Le lezioni di cucina italiana sono iniziate da poco più di una settimana e gli studenti hanno iniziato a cimentarsi con i primi ingredienti e le prime ricette. Non solo: hanno anche iniziato a conoscersi, a lavorare in squadra e a formare un gruppo molto eterogeneo, ma unito.

I ragazzi che quest’anno prendono parte al corso della Academy sono 13 e hanno dai 19 ai 30 anni. Alcuni di loro sono nati e cresciuti a Nairobi, altri provengono dalla Rift Valley e altri ancora dalla zona occidentale del paese. Hanno alle spalle storie diverse e molte di queste sono davvero difficili da raccontare, ma sono tutte caratterizzate dalla voglia di riscatto e dalla volontà di lavorare sodo per raggiungere un obiettivo importante. Ecco perché tutti loro hanno deciso di intraprendere questa avventura all’interno della nostra scuola di cucina italiana. Brian, Danibu, Dennis, Dorine, Emanuel, Eunice, Jesca, Judy, Moses, Rodgers, Rosemary, Samuel e Stella si sono messi in gioco e stanno costruendo qualcosa di importante per il loro futuro.

I ragazzi durante una delle lezioni.

Le prime lezioni pratiche sono state una bella sfida per tutti loro, ma i risultati possono già definirsi eccellenti: gli aspiranti chef hanno infatti preparato con successo dei primi piatti di pasta e vari tipi di focaccia. Per questi ragazzi, ogni giorno trascorso nella scuola di cucina è una grande scoperta, in cui imparano non solo nuovi ingredienti, nuove ricette e nuovi metodi, ma in cui vengono a contatto con una cultura e una lingua completamente nuove.

Nelle prossime settimane vi racconteremo di più su come procede il lavoro all’interno di AIFA, e non solo: vi presenteremo gli insegnanti e lo staff che stanno aiutando questi ragazzi e vi sveleremo di più su come tutti si stanno preparando al Premio Ricette di Bontà 2019 in collaborazione con Il Cucchiaio d’Argento.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

28 maggio 2020

28 maggio: Menstrual Hygiene Day

Cos’è il Menstrual Hygiene Day? Si tratta di una giornata internazionale pensata e istituita nel 2013 da un’organizzazione non-profit tedesca. L’obiettivo è quello di porre i riflettori sul diritto di … Continua

22 maggio 2020

Coronavirus

In Kenya la Crisi Economica diventa Crisi Alimentare

“La pandemia minaccia il progresso africano. Aggraverà le disuguaglianze di antica data e aumenterà la fame, la malnutrizione e la vulnerabilità alle malattie”. Così qualche giorno fa il segretario generale … Continua

18 maggio 2020

Coronavirus

A Nairobi è "Emergenza Acqua Pulita"

Non bastava il lockdown a rendere la vita negli slum ancora più infernale: le piogge torrenziali che hanno colpito il Kenya la scorsa settimana hanno distrutto una parte dell’acquedotto. Adesso … Continua

× Come possiamo aiutarti?