News e Comunicazioni

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e sponsor tenutosi i primi giorni del mese.

Dal 30 ottobre al 4 novembre abbiamo avuto il piacere di avere con noi a Nairobi la chef Nadia Gherardi, la nostra mamma a distanza e sostenitrice Federica con sua sorella e le sue nipoti (anche loro genitori a distanza), un gruppo di storici sostenitori della nostra associazione (Marco, Massimo, Camilla e Ludovica con marito e figli), quattro amici della nostra Virginia (Alessandro, Alfredo, Andrea e Micol) con le loro famiglie, il presidente di Santa Tecla Immobiliare Vittorio De Caprio con sua figlia Sofia e la famiglia di Virginia: il papà Claudio, la mamma Daniela, la sorella Claudia e la cugina Mariasole.

Sono stati tanti i momenti di emozione e di gioia: nel nostro Alice Village, si è tenuta una commovente cerimonia in ricordo di Virginia, durante la quale i bambini hanno cantato per lei e deposto dei fiori e il nostro staff ha affisso una targa in sua memoria. La festa per Virginia è continuata a Dandora, dove è stato inaugurato il nuovo Day Care Centre dedicato a lei e decorato con un bellissimo murales composto, in parte, dalle impronte delle mani dei suoi amici e della sua famiglia. Sia a Dandora che a Korogocho abbiamo inaugurato i nuovi compound, con nuove aule, nuove biblioteche, nuovi bagni e nuove cucine, grazie al supporto degli sponsor Locauto, Fondazione Mediolanum e Cristina Manuli. Anche ad Alice Village non sono mancati i festeggiamenti e i momenti di grande emozione, grazie all’inaugurazione della nuova aula della nostra Alice Italian Food Academy e al discorso di Vittorio De Caprio, cuore dell’iniziativa di raccolta fondi per costruire questo nuovo spazio per i nostri futuri chef.

Gli eventi non si sono interrotti con il ritorno in Italia dei nostri ospiti: il giorno 9 novembre abbiamo avuto il privilegio di avere con noi a Nairobi un gruppo di Fondazione Mediolanum, con la presidente Sara Doris, suo marito e responsabile della comunicazione Oscar De Montigny e il vicepresidente Virginio. Da anni Fondazione Mediolanum sostiene Alice For Children e i nostri progetti a Nairobi, ma per la prima volta Sara e gli altri hanno toccato davvero con mano i nostri progetti: ad Alice Village hanno dipinto, lavorato nell’orto e preparato i regali per i compleanni dei nostri bambini dell’orfanotrofio, mentre a Dandora hanno distribuito il cibo alle famiglie sostenute grazie al programma sponsorizzato dalla fondazione, Food for Life. Hanno avuto modo di visitare le baraccopoli di Korogocho e Dandora, entrare nella discarica, conoscere i bambini e le famiglie, visitare il nostro Baby Care Centre e cenare nella nostra Food Academy, assaggiando le pietanze preparate dai nostri futuri chef.

Un viaggio davvero importante e toccante per tutti coloro che vi hanno preso parte.

Grazie a tutti i nostri ospiti, al nostro staff, agli sponsor e a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo!

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

4 agosto 2020

News dal Kenya

Le Conseguenze del Lockdown per le Donne

La pandemia e il lockdown stanno colpendo duramente tutta la popolazione mondiale in termini economici, sanitari e sociali. In tutto il mondo ma soprattutto nei paesi più vulnerabili, donne e … Continua

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

× Come possiamo aiutarti?