News e Comunicazioni

Fino al 14 giugno, dona al 45597 e sostieni il piano di azione Coronavirus di Alice for Children. Oggi più che mai, con una donazione di soli 2 euro, puoi fare la differenza!

 

Il Coronavirus e le misure restrittive del lockdown stanno mettendo in ginocchio il Kenya.

Centinaia di migliaia di persone sono state costrette a “restare in casa” per settimane, in baracche di pochi metri quadrati, senza risorse alimentari, né acqua né elettricità e senza poter lavorare. Le famiglie che vivono nelle baraccopoli di Nairobi stanno adesso vivendo giorni davvero drammatici, in cui manca letteralmente il cibo da mettere in tavola, la tensione sociale è estrema e la disoccupazione è alle stelle.

Ancora una volta i bambini sono le prime vittime di questo inferno.

Per questi bambini e queste famiglie già allo stremo, nei mesi in arrivo le conseguenze sociali ed economiche saranno gravissime e insostenibili.

Dal 7 al 14 giugno puoi sostenerci mandando un sms o chiamando da rete fissa. Ci aiuterai a sostenere il nostro piano di azione Coronavirus.

 

Dona ora al 45597!

 

📲 Puoi donare 2 euro inviando un sms al 45597 da numeri WindTre, Tim, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali

📞 Puoi donare 5 euro chiamando il 45597 da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile

📞 Puoi donare 5 o 10 euro chiamando il 45597 da rete fissa Tim, Vodafone, WindTre, Fastweb e Tiscali

 

In questo momento l’emergenza più grave è quella alimentare.

Le scuole sono chiuse e quindi i bambini non possono contare sul pasto giornaliero che consumavano negli spazi scolastici.

La nostra priorità è visitare le famiglie casa per casa per consegnare lugali, la farina keniota, nella quantità necessaria per il sostentamento settimanale dei bambini e del loro nucleo famigliare.

Ecco cos’altro stiamo facendo:

1. Visitiamo i bambini a domicilio

L’emergenza è sanitaria, non esiste alcuna forma di assistenza pubblica e le condizioni igieniche nello slum sono infernali. Siamo partiti dai bambini più vulnerabili, con malattie croniche, sieropositivi o malnutriti. Abbiamo assunto un’infermiera che ci accompagna nelle home visits. Oggi visitiamo circa venti famiglie al giorno ma dobbiamo fare di più

2. Distribuiamo medicine e mascherine

Dai guanti alle mascherine, dai misuratori di febbre, al paracetamolo alle medicine di base.  Stiamo acquistando forniture straordinarie per supportare i bambini e le loro famiglie sostenendo anche il lavoro dei due piccoli ospedali dello slum

3. Aiutiamo due ospedali governativi

Il Dandora Level II Health Center & Korogocho Health Center. Si tratta di ambulatori sprovvisti di quasi tutto ciò che serve per garantire le cure di base ma che devono assistere le centinaia di migliaia di famiglie delle baraccopoli.

 

Guarda il video dell’SMS SOLIDALE in onda sui canali Mediaset e Discovery Channel

 

Un ringraziamento speciale a Mediaset, Radio Italia e Discovery Channel che ci sostengono dandoci fiducia e visibilità.

 

 

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

16 giugno 2020

16 giugno 1976: gli Scontri di Soweto

Nel 1975, il Sud Africa stava vivendo gli anni della segregazione razziale, meglio nota come Apartheid. Nelson Mandela era in carcere da quasi dieci anni e da tempo ogni tentativo … Continua

× Come possiamo aiutarti?