News e Comunicazioni

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero unica, a Nairobi oppure in terra Masai, a Rombo. I volontari sono molto preziosi per i nostri progetti in loco: danno supporto al nostro staff locale, portano idee nuove per intrattenere i bambini e sono un veicolo per i nostri beneficiari più piccoli per uscire dalla routine quotidiana e dalle situazioni più difficili che li circondano.

 

La pandemia non ci ha fermato!

Con la pandemia mondiale, purtroppo a marzo abbiamo deciso di (e successivamente dovuto) sospendere le partenze dei nostri volontari.

Nonostante questo, non ci siamo dati per vinti e abbiamo trasformato un problema in una bella opportunità.

Abbiamo proposto ai volontari che avrebbero voluto partire con noi di cimentarsi nel volontariato a distanza. Abbiamo proposto loro alcune attività che potessero essere costruttive e divertenti per i bambini e abbiamo dato spazio anche all’inventiva di ciascuno.

Non solo! Abbiamo esteso l’invito a partecipare a queste attività a tutti coloro che vogliano dedicare un po’ del loro tempo ai bimbi di Nairobi e, perché no, divertirsi insieme a noi!

 

In cosa consiste il volontariato a distanza

Letture di libri, attività sportive, workshop artistici, yoga, insomma, qualsiasi cosa si possa fare da casa con uno smartphone o un pc davanti! Le prime lezioni online hanno riscontrato un grande successo tra i bambini e i ragazzi di Alice Village, impossibilitati da mesi a frequentare la scuola e costretti a studiare e giocare solo all’interno dell’orfanotrofio.

I volontari hanno registrato le attività, ma si sono resi disponibili anche per lezioni in diretta con i bambini, che verranno condotte con la supervisione dello staff locale e della nostra coordinatrice dei volontari.

 

Un’esperienza aperta a tutti

Contiamo di portare avanti il programma di volontariato a distanza almeno fino a settembre o comunque fino a quando non sarà possibile né sicuro partire per un’esperienza sul campo.

Speriamo di continuare ad avere un feedback positivo, anche da coloro che non hanno mai pensato di fare un’esperienza in Kenya, ma che vogliono mettersi in gioco e lanciarsi in questa nuova avventura con noi.

E tu? Vuoi fare volontariato a distanza?

(Se sei interessato, scrivi a volontariato@aliceforchildren.it oppure iscriviti al prossimo incontro informativo online)

 

(la nostra volontaria Ilaria mentre insegna una canzone “a distanza” ai bambini)

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

4 agosto 2020

News dal Kenya

Le Conseguenze del Lockdown per le Donne

La pandemia e il lockdown stanno colpendo duramente tutta la popolazione mondiale in termini economici, sanitari e sociali. In tutto il mondo ma soprattutto nei paesi più vulnerabili, donne e … Continua

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

× Come possiamo aiutarti?