News e Comunicazioni

Da qualche giorno se n’è andato un pezzo prezioso di Alice for Children: il nostro socio e tesoriere Umberto Camera è venuto a mancare improvvisamente, lasciando un grande vuoto nell’associazione e nei nostri cuori.

 

CON NOI FIN DALL’INIZIO

Fin dall’inizio della storia di Alice for Children Umberto si è dedicato con dedizione, impegno e passione ai nostri progetti, mettendo in campo tutta la sua competenza e i suoi consigli, sempre puntuali e preziosi.

Nel 2010 ha seguito il nostro staff a Nairobi, durante uno dei nostri viaggi annuali di monitoraggio e visita. In quell’occasione ha potuto toccare con mano il contesto che aveva imparato a conoscere grazie alla sua immensa curiosità e ha avuto modo di conoscere di persona Lucy, la bambina che ha sostenuto a distanza per tutti questi anni.

 

UN SOCIO E UN AMICO PREZIOSO

Una delle ultime occasioni in cui abbiamo avuto modo di parlargli si è presentata durante la riunione dei nostri soci dello scorso luglio. In sala riunioni, con la mascherina e distanziati, il nostro staff stava presentando l’ultimo progetto di sostegno alle famiglie, che avremmo lanciato qualche giorno dopo.

Anche in quell’occasione, Umberto ha dimostrato tutto il suo impegno prezioso per l’associazione dando una bellissima lettura dell’impatto di questo nuovo programma e fornendoci un punto di vista fondamentale per poter comunicare in modo efficace e originale il nostro lavoro nelle baraccopoli. Ancora una volta, con la calma e la chiarezza di termini che lo contraddistinguevano, Umberto si è dimostrato un socio e un amico prezioso per tutti noi.

 

CIAO UMBERTO!

Questo breve ricordo è dedicato a Umberto e alla sua famiglia, alla quale porgiamo le nostre più sentite condoglianze.

Sentiremo molto la sua mancanza, ma tutto il suo impegno e la sua generosità continueranno a vivere nei nostri progetti e nei cuori dei nostri bambini e ragazzi, che tanto ha aiutato a crescere.

Ciao Umberto!

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 dicembre 2020

Caterina e il Diritto allo Studio dei Nostri Bambini

“Il mio è un desiderio: sarebbe bellissimo che questi bimbi vivessero davvero protetti, che vivessero come bambini, nella leggerezza dell’infanzia”. Quando per la prima volta nel 2007 abbiamo visitato la … Continua

30 novembre 2020

L'HIV non è Ancora Sconfitto

1,7 milioni di nuovi infetti, 690 mila morti e 38 milioni di persone che convivono con il virus. Non stiamo parlando di Covid-19 o di una nuova pandemia mondiale, ma … Continua

30 novembre 2020

Il 25 Novembre nello Slum

Il 2020 è stato un anno pieno di difficoltà, anche per la nostra associazione. Tuttavia, non solo non ci siamo fermati davanti ai mille ostacoli che abbiamo incontrato, ma abbiamo … Continua

× Come possiamo aiutarti?