News e Comunicazioni

Sarà un Natale diverso dal solito. Un Natale in cui tutti cercheremo più che mai un po’ di serenità e gioia, che per moltissimi mancano da troppo tempo. E forse, il desiderio più grande di tutti sarà quello di tornare finalmente alla normalità, alla vita che facevamo prima, ai nostri affetti.

Per i bambini delle baraccopoli di Nairobi invece il desiderio più grande non sarà quello di tornare alla normalità, che per loro rimane una realtà fatta di povertà, pericolo e fame, ma quello che il futuro porti un cambiamento, un dono che stravolga la loro vita in meglio.

La buona notizia è che il cambiamento può venire da noi, con un piccolo gesto di solidarietà.

 

LA SOLIDARIETÀ CI FA BENE

Victor Hugo sosteneva che “mentre la tasca si svuota, il cuore si riempie”. Mai come quest’anno abbiamo compreso quanto questa affermazione sia vera, soprattutto in momenti di profonda crisi collettiva. L’aiutare gli altri, con piccoli o grandi gesti, ci ha fatto sentire parte di una comunità, in cui nessuno dovrebbe essere lasciato indietro e in cui anche noi, sostenendo gli altri, forse ci siamo sentiti meno soli.

Purtroppo, anche quest’anno moltissimi bambini nel mondo sono stati lasciati indietro, soli nel buio della povertà della violenza e della malattia. Tuttavia, quest’anno possiamo illuminare il Natale e forse anche la vita di questi bambini, facendo un regalo a loro e anche a noi stessi.

 

REGALI SPECIALI PER LORO… E PER NOI

Possiamo decidere di fare un regalo diverso dal solito ai nostri amici e parenti, visitando la bottega di Alice e donando aiuti concreti ai bambini degli slum: un paio di scarpe per non camminare a piedi nudi tra le strade della baraccopoli, un kit scuola per rientrare in classe con quaderno, penne e matite, un pasto garantito tutti i giorni per un mese.

Non solo, possiamo anche decidere di fare un passo in più e fare un regalo che duri un anno intero! Con una piccola donazione mensile ricorrente possiamo garantire a un bambino che vive negli slum un 2021 in cui i suoi diritti possano essere tutelati e in cui possa davvero sognare un futuro diverso per sé e per la sua famiglia. Ecco quello che potete fare:

  • Con 10 euro al mese, potete garantire una visita pediatrica specialistica a un bambino delle baraccopoli
  • Con 15 euro, potete contribuire alla somministrazione di alimenti specifici per un mese per un bambino gravemente malnutrito
  • Con 25 euro, potete coprire parte della borsa di studio per un bambino volenteroso, che potrà così proseguire i suoi studi secondari

 

Prendetevi cura di loro e rendete il loro e il vostro Natale davvero indimenticabile.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

24 gennaio 2021

24 Gennaio: Giornata Internazionale dell'Educazione

L’Art. 28 della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza protegge il diritto all’istruzione per tutti i bambini del mondo.   Rende obbligatoria l’istruzione primaria. Obbligo non solo per gli alunni … Continua

20 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Un viaggio nella baraccopoli di Korogocho

La baraccopoli di Korogocho è una tra le più grandi e popolose di Nairobi. È qui che siamo approdati più di dieci anni fa nel nostro primo viaggio alla scoperta … Continua

15 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Ai Piedi della Discarica: il Racconto di Arianna

Dandora è uno dei più di 100 slum di Nairobi. Un agglomerato di baracche e strade strette, dove vivono e si muovono migliaia di persone. A soli 7 chilometri dal … Continua

× Come possiamo aiutarti?