News e Comunicazioni

Vi ricordate quando potevamo spostarci liberamente da un continente all’altro, addirittura per fare nuove esperienze, come quella da volontario internazionale?

Sembrano passati secoli da quando il nostro ultimo volontario internazionale è atterrato a Nairobi per affiancare il nostro staff e conoscere i bambini di Alice Village e delle nostre scuole.

Volontario internazionale: la storia di Andrea

In quanto associazione che da più di 10 anni organizza esperienze di volontariato in Kenya, non vediamo l’ora di poter ricominciare a conoscere e formare nuovi volontari, che tanto fanno per la crescita e l’educazione dei bambini delle baraccopoli di Nairobi. Finché la situazione internazionale non si sarà per lo meno stabilizzata e non potremo far viaggiare i volontari in piena sicurezza e senza restrizioni e spese eccessivi, senza mettere in pericolo né loro né i nostri bambini, abbiamo deciso di interrompere le partenze per il Kenya.

Tuttavia, non ci siamo persi d’animo e stiamo preparando per i prossimi mesi alcune attività di volontariato da svolgere dall’Italia e quasi completamente a livello digitale, sempre per aiutare e sostenere i bambini degli slum e i loro diritti (continuate a seguirci per saperne di più!).

Abbiamo intervista Andrea, l’unico volontario partito nel 2020, prima dello scoppio della pandemia mondiale.

Volontariato in Kenya durante il COVID-19

Ognuno è in grado di dare qualcosa ai bambini a seconda delle proprie capacità. Il messaggio che mi sento di dare è di mantenere la voglia nonostante il periodo sia particolarmente difficile per compiere esperienze di questo genere, anzi, di approfittare di questo tempo per capire che cosa si è in grado di comunicare a dei bambini e quali tipi di abilità possiamo esportare.

Andrea ha 24 anni, vive a Roma, è laureato in Relazioni Internazionali e ha scelto di vivere l'esperienza di volontario per Alice for children in Kenya. È stato volontario a Nairobi nell'orfanotrofio Alice Village.

L'esperienza di volontariato internazionale di Andrea nasce dal desiderio di vedere mondi e realtà fuori dal contesto industrializzato in cui è nato e cresciuto: il suo è stato un desiderio di andare oltre alle dinamiche Occidentali.

Volontariato internazionale a Nairobi: le impressioni di Andra

Andrea vuole consigliare a tutti di partire: le sue impressioni non solo sono state positive, ma la sua è stata un'esperienza di vita. I bambini di Alice Village sono estremamente affezionati alla figura del volontario, perché per Alice for children l'obiettivo è curare e crescere i bambini, accoglierli, ma anche conoscerli e imparare da loro per tutto il periodo di crescita.

Alice for Children è una grande famiglia.

 

Volontariato internazionale: come partire e come informarti

A causa della pandemia imperante, abbiamo deciso di diversificare le possibilità e le attività di volontariato. Partecipa al prossimo Kenya Day e informati sulle possibilità di fare volontariato internazionale sia in Kenya che in Italia.

 

Potrebbe anche interessarti

6 maggio 2021

Diritti

La questione delle spose bambine in Africa

Secondo un recente studio delle Nazioni Unite, nei prossimi dieci anni il numero delle spose bambine nel mondo crescerà di 13 milioni.  Il matrimonio in età precoce, ossia prima dei … Continua

22 aprile 2021

Diritti

Giornata della Terra 2021: contro l'inquinamento di Nairobi

Oggi, 22 aprile, è la Giornata della Terra 2021: in giro per il mondo, eventi e iniziative per commemorare questa giornata, ma anche per non dimenticare il disastro conseguente al … Continua

14 aprile 2021

Diritti

Anemia falciforme: l'80% delle persone che ne soffrono vivono in Africa

Si sente parlare spesso di malattie legate al continente africano, come HIV, malaria e tubercolosi. Ma esiste un’altra malattia di cui nessuno parla e che causa problemi gravi a moltissimi … Continua