Le famiglie degli slum
sono alla fame

LA PANDEMIA E IL LOCKDOWN HANNO RIDOTTO LE FAMIGLIE DEGLI SLUM ALLA FAME!
CON IL TUO AIUTO POSSIAMO SALVARLE

Gli effetti della pandemia e soprattutto del lockdown, che in Kenya non si è mai interrotto, sono devastanti. Le famiglie sono costrette a restare a casa, ma la loro casa è l’inferno di baracche di lamiera sovraffollate, dove mancano servizi igienici, acqua, elettricità.
Non esiste welfare, assistenza o prevenzione. Cosa ancora più grave è che le scuole resteranno chiuse fino a gennaio 2021. Questo significa che per migliaia di bambini poveri è venuto meno il pasto di mezzogiorno, l’unico garantito della giornata.

Senza scuola non solo non si impara, ma neanche si mangia

Di fronte ad una realtà così grave, abbiamo dovuto ridefinire con urgenza il nostro intervento all’interno delle baraccopoli. Ora, per aiutare i bambini è necessario sostenere le loro famiglie. Anzi, la comunità intera.

Questo programma di sostegno alla comunità è il nostro piano di azione contro l’emergenza fame in Africa, ma possiamo portarlo avanti solo con il contributo dei nostri sostenitori.

 

DAVANTI A NUOVE SFIDE, SERVONO NUOVE RISPOSTE

Davanti a questa nuova realtà, abbiamo capito che era necessario ampliare con urgenza il nostro raggio d’azione.

Abbiamo quindi avviato un programma più ampio di sostegno alle famiglie e alla comunità degli slum di Nairobi, che si struttura attraverso una serie di azioni volte a creare un ciclo virtuoso del sostegno.

  • La prima azione riguarda il sostegno alimentare. Il nostro obiettivo primario con ogni famiglia è quello di evitare che queste persone, bambini e adulti, muoiano di fame o si ammalino gravemente per mancanza di cibo. Per farlo, consegniamo loro un pacchetto di cibo mensile per il sostentamento alimentare di base della famiglia;
  • Grazie al prezioso lavoro delle nostre social worker e agli accordi con gli ospedali, garantiamo assistenza socio-sanitaria e supportiamo la ripartenza o la nascita di piccole attività lavorative e lavoro informale con programmi di l’I.G.A. (Income Generating Activity) e micro-credito.

Il ciclo del sostegno che abbiamo attivato da marzo 2020 è un percorso virtuoso che si inserisce in un progetto ampio e consolidato di solidarietà pro-attiva che portiamo avanti da più di 13 anni.

 

Puoi donare a sostegno del nostro programma comunitario scegliendo l’importo del tuo contributo mensile:

  • Con 9 euro al mese contribuirai ad un aiuto alimentare extra per una famiglia in situazione di estrema emergenza
  • Con 15 euro al mese assicurerai un supporto alimentare completo a una famiglia
  • Con 25 euro al mese garantirai l’assistenza socio-sanitaria a una famiglia
  • Con 50 euro al mese cambierai la vita di una famiglia garantendogli aiuto alimentare, sostegno socio-sanitario ed erogazione di fondi, in forma di microcredito, per aiutarle a rialzarsi in modo dignitoso e durevole nel tempo.

 

Sostieni il nostro programma di aiuto
con una donazione ricorrente

Il contributo regolare dei sostenitori ci permette di implementare delle azioni sistematiche e a lungo termine per le famiglie degli slum, dare continuità al progetto e produrre un impatto significativo sull’intera comunità.

Oggi raggiungiamo 800 famiglie che corrispondono a circa 5.000 persone, di cui 3.500 sono bambini

Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare ad aiutarle e per riuscire raggiungere altre famiglie in difficoltà.

Periodicamente invieremo un Report di Progetto per raccontarti i risultati di ciò che abbiamo fatto grazie alla tua donazione ricorrente. Sarà il modo migliore per tenere monitorato il nostro intervento e capire dove possiamo migliorarci e quali sono i progressi. Inoltre, avrai sotto gli occhi la dimensione del tuo impatto sulla comunità delle baraccopoli.

 

Nairobi ai tempi della pandemia

Image

Da sempre la comunità degli slum di Nairobi vive in condizioni di povertà assoluta. Negli slum di Dandora e Korogocho mancano i servizi essenziali; le persone vivono confinate in baracche fatiscenti di pochi metri quadrati senza acqua corrente né elettricità. Le condizioni igieniche sono pessime e non esiste alcuna forma di assistenza sociale o sanitaria.

Dopo 13 anni di esperienza in Africa, negli slum della capitale kenyota, operiamo con sicurezza e competenza in questo contesto infernale.

Ma nei mesi appena passati la minaccia del Coronavirus ci ha messo di fronte ad una vera emergenza nell’emergenza. I problemi endemici a cui eravamo abituati si sono aggravati, e nuove criticità hanno richiesto il nostro intervento.

L’emergenza più grave che sta colpendo le famiglie degli slum è quella alimentare. La comunità delle baraccopoli è oggi formata da moltissime famiglie alla fame.

Non solo, è stata imposta la chiusura delle scuole, delle già deboli attività commerciali e di lavoro informale e persino il coprifuoco notturno. Le famiglie degli slum si sono ritrovate letteralmente rinchiuse nelle loro baracche, senza poter lavorare e quindi guadagnare quel poco che prima riuscivano a racimolare per il sostentamento alimentare di base.

Insomma, le condizioni di vita della comunità delle baraccopoli sono peggiorate drasticamente.  Centinaia di migliaia di famiglie che prima riuscivano in qualche modo a cavarsela, oggi non riescono a mangiare per giorni e hanno bisogno del nostro aiuto per poter uscire dall’emergenza.

Dobbiamo agire subito, altrimenti questa situazione diventerà irreversibile.

 

IL TUO CONTRIBUTO È FONDAMENTALE

Il benessere ed il futuro delle comunità nascono dall’impegno collettivo, dalla volontà di agire insieme. E in questi mesi l’abbiamo capito bene.

La nostra associazione opera in uno dei luoghi più difficili del continente africano e abbiamo capito da tempo che quello che facciamo è solo una goccia nel mare di aiuti di cui questi bambini e queste famiglie hanno bisogno.  Ma ognuna di queste azioni è necessaria e fondamentale per la lotta alla povertà.

Se portato avanti insieme a una comunità di sostenitori che condivide i nostri principi e i nostri obiettivi, ogni contributo diventa importante.

Il mare è composto da tante piccole gocce!

 

* Tutte le erogazioni liberali in denaro a onlus sono deducibili e/o detraibili fiscalmente.
Per tutte le informazioni sui benefici fiscali relativi alle donazioni liberali CLICCA QUI

 

GRAZIE DI CUORE!

× Come possiamo aiutarti?